Back

Back

TRATTO NON COMUNE

Residenze d’artista per progetti di comunicazione digitale

Partendo da una fase di ascolto, questo approccio cerca di sovvertire la forza uniformatrice della comunicazione on-line, per creare dei progetti che siano lo specchio fedele, autentico – e bello – della realtà che si racconta. I progetti di questo tipo nascono da un rapporto diretto con la committenza e utilizzano il potenziale creativo dell’arte a supporto della comunicazione d’impresa. Creaa recepisce le esigenze comunicative dell’azienda (es. realizzazione sito internet, nuovo video aziendale, ecc.) e seleziona alcuni profili che possano valorizzare al meglio i contenuti da veicolare, supportando l’unicità dell’identità aziendale. Vengono selezionati i portfoli di diversi professionisti della creatività e assieme all’azienda si sceglie il profilo da coinvolgere. L’artista fa una vera e propria “mini residenza” in azienda, entrando in contatto diretto con le persone e con le attività svolte; Creaa interviene come facilitatore, supportando il dialogo e gestendo le fasi di lavoro.

 

“Tratto non comune” è già stato sperimentato dall’azienda di biotecnologie Transactiva, spin-off dell’Università di Udine con sede al Parco Scientifico e Tecnologico. Alcuni degli scatti realizzati dalla fotografa Nika Furlani per quest’azienda sono stati anche selezionati da un galleria di Milano e sono ora in vendita.

 

➭ Tratto non comune per Transactiva

Top